-o0o-

I murales della stazione di polizia di Portland … e quelli dell’aereoporto di Denver

sabato 12 ottobre 2013

Sebbene il video sia commentato in inglese (un inglese però molto facilmente comprensibile, e in ogni caso si possono visualizzare i sottotitoli inglesi per una più agevole comprensione) le immagini sono chiare ed evidenti, e spero che tutti riasciate bene o male a seguire il filo di quanto viene esposto: murales sulle mura di una stazione di polizia statunitense con simbolismi massonici, riferimenti al triplo 6 (666) e strane scie che si aggirano ovunque finendo per entrare persino nelle finestre degli abitanti (né più né meno di come succede in realtà, visto che il nanoparticolato di alluminio arriva dappertutto e non si ferma nemmeno di fronte ai migliori filtri).
Nel denunciare questa nuova forma di propaganda che ha ormai sorpassato di gran lunga i livelli subliminali per diventare esplicita, non posso che associarmi alle parole finali di Geoff Byrd, sperando che il suo augurio si avveri: “Vinceremo amici miei, tanto amore e visualizzate la pace”.
Per maggiori informazioni sull’argomento vi consiglio di leggere i seguenti due articoli sull’Aereoporto di Denver:

http://www.nibiru2012.it/misteri-e-curiosita/i-murales-dell-aeroporto-di-denver.html

http://vigilantcitizen.com/sinistersites/sinister-sites-the-denver-international-airport/

Quanto al dipinto qui sopra raffigurato mi sembra di potervi leggere una sorta di creazione (o nuova creazione) da parte di una strana entità (una madre Terra aliena?) sovrastato da due faccine nel cielo con una conformazione notevolmente somigliante a quella dell’entità che, affondando le gambe-radici nel terreno sembra intenta nel promuovere la nascita della vita. Se vediamo l’avvelenamento dell’ecosistema per mezzo delle scie chimiche anche come un progetto di “terraformazione aliena“, la nuova vita adombrata in questo dipinto potrebbe essere uno strano (e orrendo) ibrido tra la vita che conosciamo noi ed una vita con innesti nanotecnologici che di umano ha poco e niente.
Questa “nuova creazione” originerà una sorta di vita basata sul silicio?
Ma nonostante tutto credo e spero che non ce la faranno.
Advertisements