Nucleare pulito” (= radiazioni); “innocue velature” (= scie chimiche), “missioni di pace” (= guerra) “democrazia” (=plutocrazia)….
Siamo nell’era dell’inganno globale dove chi comanda vuole farci credere che il bene e il male non esistono, dove le cose vengono definite con il loro contrario.

——————-o0o——————-

Land grabbing: il furto di terre arriva in Europa

Debora Billi
Sabato 30 Marzo 2013

Abbiamo parlato varie volte della piaga del land grabbing intorno al mondo. Quel fenomeno causato dal problema sempre più pressante degli approvvigionamenti alimentari, che conduce Paesi ricchi e sovrappopolati ad impossessarsi, magari pagando o corrompendo governi, di preziose terre coltivabili nel Terzo mondo. Clamoroso fu il caso del Madagascar, che autorizzò varie multinazionali ad utilizzare una gran parte delle proprie terre per poi vedersi costretto ad una rapida marcia indietro a causa di una sollevazione popolare che ha fatto scalpore per tutto il pianeta.

Ebbene, se credevamo che fossero faccende di popoli poveri e distanti, faremmo meglio a ricrederci: il land grabbing sta arrivando in Europa, e manco a dirlo, riguarda proprio i PIGS. Lo racconta un articolo su Globalresearch, che parla della privatizzazione e della svendita delle terre migliori nel sud della Spagna:

Qui in Spagna, l’Unione dei Lavoratori Agricoli, parte del sindacato andaluso, è stata una degli esponenti chiave nella battaglia per la terra e per i diritti dei contadini. Per oltre un anno, hanno occupato e lavorato la fattoria di Somonte nella provincia di Cordoba, che il governo andaluso si sta preparando a vendere anche se 1700 persone resteranno disoccupate. L’obiettivo degli occupanti è che la fattoria sia lavorata da cooperative, invece che passare nelle mani di banchieri e latifondisti.

In Catalogna, terre abbandonate per decenni sono state occupate da contadini che con fatica le hanno riportate alla fertilità. Ora che sono nuovamente produttive, si sono fatti vivi i vecchi proprietari per cacciare via tutti e vendere al miglior offerente. Ed è anche da considerare che questo sconfortante quadro di svendita di terre si inserisce in quello, ancora più sconfortante, del forsennato consumo di suolo che si è verificato in Spagna negli ultimi anni a favore della speculazione immobiliare.

L’oligarchia al potere si avvantaggia e tira i fili dietro le quinte, negoziando oscuri accordi di sviluppo urbano, ridefinendo il panorama rurale per renderlo utilizzabile per le costruzioni. I casi di corruzione si moltiplicano. Questo è il nuovo dispotismo del grande business a spese dei cittadini e del nostro territorio. Ovunque, la storia ripete se stessa.

http://petrolio.blogosfere.it/2013/03/land-grabbing-il-furto-di-terre-arriva-in-europa.html

-o0o-

Dietro il “land grabbing” in atto da parte di multinazionali e organismi nazionali e sovranazionali c’è L’Agenda 21, ovvero l’agenda globalista ambientalista per il Nuovo Ordine Mondiale.
Nell’Era dell’Acquario non vorrete mica calpestare impunemente il sacro suolo di Gaia vero?
La gente dovrà essere ammassata nelle città che verranno gradualmente modificate per essere compatibili ad uno “sviluppo sostenibile“.

Questa è una panoramica dell’Agenda 21 che riguarda e riguarderà tutti voi:

E questo uno spot dell’Agenda 21 molto esplicito al riguardo:

-o0o-

…PROVE…UFFICIALI!

di Gianni Lannes

Ancora prove ufficiali. Soprattutto gli esperimenti bellici USA, ammantati dai segreti, hanno fatto impazzire il clima. Ne ho scritto più volte in passato. Repetita iuvant!

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/07/sterminio-di-massa-in-atto-i-crimini.html

Sull’argomento l’anno scorso ho pubblicato un libro intitolato IL GRANDE FRATELLO. STRATEGIE DEL DOMINIO.

Ionospheric Modification and Its Potential To Enhance or Degrade The Performance of Military Systems:
questa pubblicazione della NATO, è forse la pietra miliare del genocidio in atto contro l’umanità con la tacita connivenza dei governi telecomandati. Agli increduli consiglio l’analisi di tutte le pubblicazioni in materia dell’Agard (una branca dell’Alleanza atlantica).

E’ l’ora di passare all’azione concreta e risolutiva per salvare la vita, per garantire le vite.

Almeno in Italia: sciopero generale ad oltranza, nonviolento; paralisi pacifica di tutta la nazione dalle attività lavorative e dai trasporti, fino alle dimissioni in blocco del governo Letta nonché del capo dello Stato Napolitano e scioglimento immediato delle Camere (in cui membri sono stati eletti con legge anticostituzionale). I politicanti al vertice dello Stato per conto straniero hanno hanno violato la Costituzione repubblicana e tradito la Patria. Istituzione di una nuova Costituente.

E’ in atto un genocidio. La legalità in Italia è calpestata in primis da chi rappresenta indegnamente le istituzioni. Tutti a casa i parassiti della casta politicante. Se non siete disposti a mettervi in gioco in prima persona, cambiate argomento o datevi all’ippica! Le lamentele non servono a niente ad a nessuno. La storia è fatta dalle minoranze attive

http://www.dtic.mil/dtic/tr/fulltext/u2/a239823.pdf

http://www.dtic.mil/dtic/tr/fulltext/u2/a239823.pdf

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/07/sterminio-di-massa-in-atto-i-crimini.html

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=scie+chimiche

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=terremoti

Advertisements