Il nostro vero antidoto? L’Eucarestia e farci Popolo di Nostra Signora della Tenda nella Carità. Sapere che siamo in una battaglia vera e poter riconoscere il nemico: apatia, accidia, ignavia di fronte al Male che è là.

Il Motto sia: LIBERI, DALLE “MATRICI DI MAMMONA, PER LIBERARE

Qui vedrete il tempo della Fine, i Segni dei Tempi, annunciare la Parusìa

San Marco 13, San Matteo 24, San Paolo Tessalonicesi 2, San Giovanni Apocalisse 13, San Daniele 8, La Salette, Fatima

Confraternita Diaconale e Mariana di Comunità & Cooperative di Arcieri e Cattolici Resilienti – Arca della Bellezza

Gli Arcieri di Dio. Chi siamo (uomini e donne)

Vai anche a Papa Cum Degnitate

La vocazione degli Arcieri è di liberare il proprio Tempo da Mammona, per poi, con maggior forza, liberare gli altri. Per questo ogni Arciere, passando per  varie forme di discernimento, avendo piena consapevolezza del male contro cui combatte e la menzogna da cui affrancarsi, impara a strutturare la sua vita armonica in:

Prontezza, Degnità e Gratuità

Dopo aver rinunciato e promesso di non voler più essere servo, padrone, proprietario, proletario, imparano basicamente a portare la Testimonianza delle Virtù Teologali “indossate” nel proprio abito nuovo e così, suddividendo il Tempo nella Regola Aurea degli Arcieri, che è costituita da Tre Bauli o pure Arche di Maria*:

1 – Tempo di Missione;

2 – Tempo di Comunità;

3 – Tempo di Famiglia

Gli Arcieri si suddividono, secondo lo “stato” nelle seguenti missioni personali o vocazioni collettive:

-Prelatura Lazzaro-Teatina (sacerdoti che optano di operare nelle vesti di Arciere nei tempi della Resilienza);

-Annunciatori della Parusia (predicatori Arcieri degli Ultimi Tempi consacrati a Nostra Signora della Tenda);

-Diaconi Martiniti (coordinatori di CAERP e distributori di Scapolari degli Appelli e della Resilienza Cattolica);

-Adoratori Trappisti (coordinatori dei Gruppi di Amici di Maria o Squadoni d Gesù nelle CAERP e negli Horti);

-Missionari Mercedari (ufficiali di collegamento dell’Arca della Bellezza per missioni, conversioni e riscatto);

-Armatori Capomastri (organizzatori di talenti, risorse e le altrui professionalità per la creazione di Borghi);

-Pontieri Nomadelfi (organizzatori di sistemi di rete e di strutture intermodali per strutturare la Resilienza) ;

-Disvelatori Assemblatori (studiosi che operano per il discernimento e selezione di argomenti apocalittici);

-Magistri Conxolus (coordinatori di gruppi giovanili per l’apprendimento, la biologistica e il discernimento);

-Precettori Talent Scout (educatori  e docenti con funzione catechizzatrice per la scoperta di vere vocazioni);

-Informatori Pellegrini (missionari in peregrinatio con funzione di monitorare il territorio e nuovi percorsi);

-Guide ed Educatori (educatori e formatori di gruppi di apprendisti e ragazze nelle disciplinare manualensi);

-Guardiani Ortolani (osservatori e custodi periferici per assistenza domestica, l’accoglienza e la produzione);

-Arruolatori e Formatori (“sergenti” addestratori e lazzaristi consacrati che preparano secondo la disciplina)

Advertisements